Castelli d'aria

Itinerari organistici nella Val Metauro Dell’inestimabile patrimonio culturale del nostro Paese fanno parte anche gli Organi storici, di cui è ricco il nostro territorio. Nella Val Metauro – che coincide sostanzialmente sia con il tracciato della Flaminia che con la Diocesi di Fano, Fossombrone, Cagli e Pergola – gli strumenti storici sono oltre cinquanta, presenti uniformemente in gran parte delle chiese di città, paesi, borghi e castelli. Circa la metà di questi è funzionante, a seguito di restauro filologico o di semplice manutenzione ordinaria, a testimonianza di una vivace attività musicale nei secoli. La maggior parte degli strumenti superstiti è riconducibile alla scuola organaria veneto-marchigiana (che fa capo ai veneziani Nacchini e Callido), ma non mancano preziose opere di autori provenienti da altre regioni italiane. Il festival “Castelli d’Aria” da 15 anni si fa portavoce della sonorità di questa importante testimonianza culturale ed al contempo contribuisce a valorizzare i luoghi che ospitano gli organi storici, in collaborazione con i Comuni e le Chiese di cui fanno parte. A breve il programma 2022